Mindfuleating

La Mindfuleating ci dice che si può usare il momento in cui si mangia come una preziosa occasione per allenarsi a rilassarsi con tutta una serie di fantastici vantaggi per il dimagrimento. Dovete STARE CON LA TESTA NEL MOMENTO PRESENTE MENTRE STATE MANGIANDO.

STAI QUA ADESSO!
Tra bocca e boccone possono accadere molte cose.
(Proverbio latino)

Lo stress (prolungato-cronico) rende facile ingrassare e difficile dimagrire per mille motivi tra cui il fatto che si hanno sempre tanti pensieri e preoccupazioni per la mente CONTEMPORANEAMENTE che ci rendono difficile o impossibile ESSERE PRESENTI nel momento del pasto ASCOLTANDO LE REALI SENSAZIONI DI FAME E SAZIETA’ mangiando così distratti, in fretta troppo e male.

Paola Arenga scrive: “alimentarsi oggi è divenuto un gesto abitudinario, talvolta compiuto distrattamente o in concomitanza con altre attitività, mentre si legge, si lavora ecc…………….E’ incredibile, ma talvolta, quando ci sforziamo di ricordare quale pasto abbiamo consumato, siamo presi da un vuoto di memoria!” (263 pag 313-314).

Allora come fare? La risposta può stare nelle POCHE cose che vi dirò adesso ma fatte BENE !

Tendete sempre a fare del pasto un evento in cui mangiate, sentite e ascoltate cosa mangiate e cosa succede in voi riducendo, o ancora meglio eliminando, soprattutto:

il cellulare, la televisione, il computer……….

il parlare …..

Quando decidete di mangiare fatelo riservando al pasto tutti gli onori che si farebbero per ascoltare delle canzoni che ci piacciono tantissimo: tranquilli, indisturbati, concentrati a godersi tutto ciò che la canzone ha da comunicare. Nel nostro caso vuole dire sedersi, prendersi anche solo 5 minuti di orologio in cui spengo il cellulare e non parlo e in cui assaporo cosa sta accadendo in me mentre mangio osservando i miei sensi:

Sento i gusti!

Sento gli odori!
Guardo i cibi!
Sento il tocco dei cibi
Ascolto il rumore del cibo mentre mastico

Infine, ma importantissimo, a metà pasto dovete fermarvi un attimo, posare……le posate e ascoltare cosa dice il vostro pancino dedicandogli la vostra attenzione. Scoprirete che spesso è più sazio di quanto immaginavate! Ciò vi riuscirà ancora meglio se sarete in grado di respirare in maniera rilassata……..ma questo sarà l’argomento che troveremo sulla nostra strada la prossima volta!

Riferimenti bibliografici

263 Moscarella Giovanni “Dieta Bio-Sofica” 2010 Ed.Mediterranee