SI POSSONO FAR MUOVERE I MUSCOLI CON IL SOLO USO DELLA MENTE? (parte seconda: come fare?).

COME FARE?

Avete visto nell’articolo precedente che ciò che immaginiamo di fare produce degli effetti sul corpo e sulla muscolatura in particolare.

Se nella testa abbiamo sempre preoccupazioni, come nello stress cronico, gli effetti sul corpo e sui muscoli saranno deleteri (e non aiuteranno a dimagrire). Non perchè lo stress sia dannoso di per sè ma perchè lo è il non tornare, ogni volta, ad uno stato di quiete e di riposo che permetta di “ricaricarsi”.

Lo stress continuo senza soste è dannoso e “ingrassante”

Quindi la prima cosa da fare è allenarsi al rilassamento ogni giorno in diversi momenti della giornata (vedi i 2 articoli sulle tecniche di rilassamento respiratorio). Vi dovete rilassare sia quando siete già “tranquilli” sia ogni volta che sperimentate momenti di tensione. Ciò permetterà di “rompere” e prevenire la morsa dello stress cronico/continuo ponendo le basi per il dimagrimento. Ma allenarsi al rilassamento permette anche di aver una mente pronta ad utilizzare di proposito l’immaginazione per goderne degli effetti positivi ed è questo l’allenamento ideomotorio o mental/motor imagery.

Per imparare a fare questo allenamento bisogna per forza farsi seguire da un esperto per cui adesso non starò a spiegare come fare ma……….invece vi darò un paio di indicazioni su come sfruttare i concetti che ne stanno alla base per diminuire lo stress (e quindi aiutare il dimagrimento).

Quando siete sotto stress cronico avrete frequentemente delle preoccupazioni in testa (con relativi immagini) che obbligano il vostro corpo ad “agitarsi” in continuazione facendo fare una ginnastica ai vostri muscoli che, invece di farli crescere, li usura e li sfinisce. Allora oltre a praticare più volte le tecniche di rilassamento respiratorio dovete bilanciare anche queste immagini mentali stressanti con immagini in cui voi siate calmi e al sicuro: IMMAGINE/RICORDO DI CALMA.

L‘immagine di calma è una medicina che bisogna assumere sempre più volte al giorno come il rilassamento respiratorio.

L’immagine di calma deve essere costruita osservando nei momenti di quiete (ad esempio alla fine di un allenamento respiratorio) cosa affiora alla mente pensando ad una situazione in cui mi sono sentito bene, a mio agio, sereno, al sicuro e calmo. All’inizio le immagini potranno essere molte………ad un certo punto scegliete quella che vi viene più facile contando che nulla vi impedisce di cambiarla più avanti.

Dopo che trovo questa immagine faccio pratica a “starci dentro” osservando gli odori, le immagini, i suoni, le sensazioni della pelle, i gusti. Più rivivo e osservo questi dettagli più renderò l’Immagine ricca, completa e facilmente recuperabile.

Questa immagine CONTEMPLATELA più volte al giorno!

ATTENZIONE: l’immagine sarà tanto più realistica quanto più riguarderà un qualcosa che ho veramente vissuto: quindi un ricordo (per questo si chiama immagine/ricordo di calma)

Abbiamo visto che fare ginnastica con le immagini mentali funziona ma si deve imparare di persona. Però abbiamo scoperto che il principio che ne sta alla base si può utilizzare subito per controbilanciare lo stress costruendo e usando le immagini/ricordo di calma.

La prossima volta vi darò le indicazioni per far valere come una ginnastica tutti i movimenti che in realtà già fate senza aggiungere nulla e così partire finalmente con la muscolarizzazione (e il dimagrimento).



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...